Fiori non Colti

In procinto a fuggire
dai luoghi in cui sei nata
i tuoi occhi profondi
non han detto nulla

Di progetti che nascon
dal fondo di pianti lunari
in notti spese
a stringer finti animali

So che hai ragione
So che hai ragione

Ma come una stella
un fiore mai stato colto
può pungere nell'arco
di così breve tempo?

Chi ti ha spinta lì?

E senti l'incanto come scivolato
forma un qualcosa che lì prima non c'era

Mi guardi e ridi e non sai che dire
Mi guardi e ridi e non sai che dire
Sei tu?

...

Ritratto

I corpi si fondono caldi e sudati
al ritmo di un disco e fanno un tutt'uno
si mordono affanni da decifrare
si stringono insonni
"Non dormirai!"

I corpi si sciolgono in torrenti ombreggiati
al ritmo dell'acqua, delicate cascate
è piccolo il suono da decifrare
se stringe le ombre
"Lo senti?"

Perdonami!

I corpi si infrangono al ritmo del suono
torrenti ombreggiati o dischi che girano
i corpi si fondono
i corpi si sciolgono
i corpi si infrangono

Perdonami!

E salgono in cielo
E salgono in cielo
E salgono in cielo
E salgono in cielo

...

Mezze Verità

Il giorno avanza imperterrito e crea
tutte quelle promesse
che come anelli che avvolgon pianeti
hanno chiuso parentesi

Buoni propositi e speranze sospese
sono stelle cadenti
desideri per chi non vuol più rischiare
sulle proprie incertezze

Sto diventando chi dici di odiare
sto diventando chi dici di amare
chi tu non vuoi sentire
come amico

Mezze Verità
Mezze Verità

Sto diventando chi dici di odiare
sto diventando chi dici di amare
chi tu non vuoi sentire
come amico
come un padre

...

Corona un Volto

Corona un volto che non ho
con gioielli meravigliosi
oggetti appesi fra carne e pelle
date spazio ai suoi ornamenti
"Mi senti? Mi pensi? Se vuoi..."

E da una sorta di memoria oscura
il tuo dipinto non ha sfondo e respira
di un messaggio stupendo ed inutile
come il vederti e non averti

E oscuri un volto che io ho già
rendendo tutto un pò instabile
ho riscoperto la strada che porta indietro

Verso un colore che trova il suo posto
in una specie di spazio confuso
esiste ancora un legame col suolo
se dagli oggetti ho tratto la giusta energia?

E tu senti che sei ancora mia?
Ma non son solo...

Tu che hai reso il mio amore instabile
tu che hai fatto di me un frantendimi
tu che hai colto la mia energia
ed ora che ti sento mia, tu che cosa mi dai?
Tutto-Nulla

...

L'Uomo che ha conosciuto l'Amore

Parole sopra i suoni dello spazio appagano
dove è stato pressato
e i colori sopra il bianco sporcano le dita
perchè non lo sa fare
e domande attese aspettative sospese
domande attese aspettative sospese
i versi invocano lo spiraglio di luce fra le sbarre
di parole colori e versi non ne ha più bisogno
non ne ha più bisogno

L'uomo che ha conosciuto l'amore
ha trovato in loro il suo conforto
lo sente a pelle
però non ne ha più bisogno

...

To-Queer

Non pensi di stringere legami a volte velenosi?
C'è tempo per decidere se tutto questo "aiuto"
abbia un senso?

Per stringer forme
che senti vicine
le senti amiche?
Si, ma non ti affezionare
non ti affezionare

Danno sempre colpa alla mente
cercando invano una mezza misura
non han pensato che forse del resto
stai dentro un'altro cuore?

Tu senti di morbido tessuto
a tratti vellutati
(un particolare in te)
in un tempo dove le morbide stoffe
vengono ancora bruciate
in varie forme

"La tua ricerca è il tuo lato decoroso
il tuo conflitto il tuo profilo più prezioso
Ma è vero o bugia?
Quando ti dicon che il tuo aspetto
trascurato (O Dio) non appartiene
al tuo viso curato"

Per far sì che sia la tua mente
a non trovare la mezza misura
non han pensato
che forse del resto
hai solo un pò paura?

Non pensi che tu vivi
in un mondo a volte troppo veloce?
dove i sentimenti
restano l'unico mezzo possibile per farsi capire?

In varie forme, varie forme

Non pensi che dipenda tutto da te?

...

Fine Area del Sogno

Soffrendo attingerò
da un cuore fradicio
consentimi di rimediare
quando mi fai del male

Un'anima statica
è un luogo dove rifugiare
quell' "Io" più fragile
che sfugge e va a disintegrarsi
in altri emisferi
(che celesti non sono, proprio del tutto)

E ho sempre detto "ok"
poi fuggo via da me
se ho sempre detto "ok"

Dico: Basta situazioni anomale
di vita e morte separate
mi sfiori e ferisce nel buio
mi uccide scoprir che non sei tu

Riaggiusterò le idee
quell'equilibrio in me
fra un cuore a tratti infranto
e un'anima stanca

Lì su quel confine
fra devasto e ragnatele
è lì che andrò a scoprire
quello che voglio, quello che sono

Basta situazioni anomale
di vita e morte separate
mi sfiori e ferisce nel buio
mi uccide scoprir che non sei tu

Ma anche tu da una realtà artificiale
ti chiedi mai come sarebbe stato
quell'amore senza tempo
dentro un mondo veloce
che non vuole ascoltare
che non vuole ascoltare...

...La fine area del sogno ?
Fine area del sogno
Fine area del sogno

...

Promesse d'Inverno

Si fan sentire ancora
da dietro solide barriere
alzate insieme

Bussando sotto forme diverse
apro a messaggi-segnali
ma è il silenzio
che mi riporta alla tua persona
dentro infiniti ricordi

Periodi fatti di istanti
hanno lasciato solo le scuse
che usiamo per sostituire
un'inverno di promesse
che io non ho

Tu sei parte dell'inverno
il vento d'estate
ti ha portata via
soffiata via

Soave prometti ancora
soave prometti dentro silenzi
a volte imposti ma a volte no
le tue promesse d'inverno
che io non ho

Tu sei parte dell'inverno
il vento d'estate
ti ha portata via
soffiata via
soffiata via

TORNA ALLA DISCOGRAFIA